Rassegna/ “Ogm, in Italia resta il divieto. Il Consiglio di Stato respinge il ricorso”

no ogm ita

Il Consiglio di Stato ha rigettato il ricorso presentato da Giorgio Fidenato, imprenditore agricolo friulano, relativo alla possibilita’ di seminare mais ogm. Fidenato aveva impugnato davanti ai giudici amministrativi il decreto ministeriale con il quale nel 2013 era stata vietata tale coltivazione. Palazzo Spada ha confermato la decisione del Tar del Lazio. Lo scorso 24 aprile, il Tar del Lazio aveva confutato tutte le motivazioni addotte dall’agricoltore friulano che, con l’intenzione di seminare liberamente mais biotech, avrebbe voluto far cadere il decreto interministeriale di agosto 2013, che ne vietava la coltura sul territorio italiano per 18 mesi. Decreto che poi è stato prorogato per altri 18 mesi dal recente provvedimento del 23 gennaio 2015 a firma dei tre ministri già citati.

(Per approfondire: Repubblica.it , Greenpeace Italia)