Rassegna/ “Biodinamica: un approccio scientifico in viticoltura e comparazione con il biologico”

agricoltura_biodinamica

Nel mondo agricolo è tutt’ora poco chiara la differenza tra biologico e biodinamico (di cui parleremo nel corso dei seminari*); una spiegazione sommaria del biodinamico è considerare l’azienda agricola un organismo con la sua individualità, senza input esterni e come concimazione l’impiego di 8 preparati (i quali svolgono la funzione che nel biologico viene adempita dal letame e dallo stallatico) che adottano un processo di maturazione e distribuzione specifico. L’utilizzo di sovesci e rotazioni, l’attenzione alle varietà adottate rientrano tra i pilastri agronomici, ma soprattutto i primi ricoprono un importante ruolo nel biodinamico per apportare sostanza organica al terreno. Entrambe le gestioni mirano ad accrescere la fertilità del suolo e la biodiversità dell’ecosistema, ma nel biodinamico fondamentale è accrescere la percentuale di Humus. I residui delle sostanze vegetali ed animali sul suolo, scientificamente definiti come sostanza organica, vengono decomposti ciclo_vitedai microrganismi del terreno (microflora e microfauna) e trasformati in Humus; questo rappresenta parte delle potenzialità e vitalità di un terreno. Infatti i principali danni dell’agricoltura chimica sono rappresentati dall’impiego di massicce quantità di concimi (sali) che riducono e influenzano l’attività biologica vivente del suolo.

Biodinamica si o biodinamica no? Molto spesso classificare questa tecnica agronomica solamente in chiave antroposofica-esoterica non aiuta ad un oggettivo giudizio. Sono sicuramente necessari degli approfondimenti sulle teorie espresse dal suo fondatore R. Steiner per una sua corretta interpretazione, ma il nostro scopo non è dissertare su forze cosmiche e astrali, che possono rimanere ostiche ed eccessive a molti, bensì divulgare i dati e i risultati ottenuti in uno studio sperimentale, confrontando le qualità del suolo e lo status della pianta in vigna… Continua a leggere dalla fonte: Rivistadiagraria.org

*Si parlerà di metodo biodinamico nel corso della prima giornata dei seminari “Coltiva il tuo futuro”, il 10 Marzo. Ospite Claudio Menicocci dell’Azienda Agricola Biodinamica Claudio Menicocci di Cristina Menicocci (via Etruria, 2 – 01034 Fabrica di Roma – VT). Qui il programma completo.